Mandarino Primosole

Mandarino primosole

Il Primosole è un cultivar ibrido selezionato dall’Università di Catania negli anni ’80, incrociando il mandarino Carvalhais con il satsuma Miho. Probabilmente supera in qualità entrambi i genitori ed ha il grande vantaggio di essere molto precoce, tant’è che in Sicilia viene raccolto già prima della fine di settembre.

Il peso medio de i frutti è di circa 150g, non ha semi, la buccia è sottile di colore arancio intenso è facile da togliere. Il gusto è gradevole ma non paragonabile al Nova, e deve il suo successo principalmente dalla sua precocità. Spesso porta a maturazione più fioriture, quindi la raccolta può avvenire a scaglioni durante tutto ottobre. Meglio non portarsi troppo avanti però, poiché i frutti potrebbero tendere ad asciugarsi. I nostri produttori coltiviamo circa 600 di questi alberi nella zona di Carlentini, la produttività è abbondante se si considera lo scarso vigore dell’albero, la raccolta però è resa un po’ costosa dal fatto che si debba raccogliere a più riprese via via che i frutti maturano. La concimazione è analoga a quella degli altri agrumi, ovvero letame ben stagionato, borlanda e pacciamatura con paglia e fieno.

 

15/09/2017
 
mi piace

Questo è un negozio di prova — nessun ordine sarà preso in considerazione. Ignora